light-design

Illuminazione architetturale di design

Quali sono gli aspetti da considerare nell progettazione dei lampadari?

La progettazione di un sistema d’illuminazione richiede la considerazione di innumerevoli fattori come la quantità di luce presente, la funzionalità, l’energia spesa, nonché l’impatto estetico del sistema di illuminazione. In alcuni edifici, come i centri chirurgici e impianti sportivi, le soluzioni d’illuminazione hanno l’obiettivo principalmente di fornire la giusta quantità di luce per l’attività associata.

In altri edifici, come magazzini e uffici, l’obiettivo è  principalmente il risparmio di denaro attraverso l’efficienza energetica del sistema di illuminazione. Nei  casinò e teatri, invece si cerca di migliorare l’aspetto e l’impatto emotivo dell’ architettura attraverso i sistemi di illuminazione, come i lampadari moderni.

Pertanto, è importante che gli studi sulla luce fotometriche di produzione e degli apparecchi siano equilibrate con l’applicazione artistica di luce come mezzo nel nostro ambiente costruito. Questi sistemi di illuminazione elettrica dovrebbero anche prendere in considerazione gli impatti  e di idealmente essere integrate con sistemi di illuminazione diurna. I fattori coinvolti nella progettazione dei lampadari sono essenzialmente le stesse come quello sopra descritto nell’analisi del risparmio energetico.

L’illuminazione architetturale di design si concentra su tre aspetti fondamentali della illuminazione di edifici o spazi. Il primo è l’estetica di un edificio, un aspetto particolarmente importante per l’illuminazione di ambienti commerciali. In secondo luogo, l’aspetto ergonomico: la misura di quanto siano funzionali i giochi di luce. In terzo luogo è la questione dell’efficienza energetica per assicurare che l’energia utilizzata non venga sprecata da un eccesso di illuminazione, sia per illuminare spazi vacanti inutilmente o fornendo più luce di quanto necessario per l’estetica o per la funzione.

Ognuno di questi tre aspetti si vede in modo molto dettagliato, quando il lighting designer è al lavoro. In estetica, il lighting designer tenta di aumentare l’attrattiva generale del disegno, misura se debba essere sottilmente miscelato in background o se deve stare fuori, e valutare che tipo di emozioni l’illuminazione dovrebbe evocare. Gli aspetti funzionali del progetto possono comprendere la necessità che il progetto sia visibile (notturno principalmente, ma anche di giorno), l’impatto di luce sulle problematiche progettuali e di sicurezza (abbagliamento, colore confusione ecc).